Stampa

Anija (La Nave) di Roland Sejko presentata a Torino

Giovedì 4 aprile 2013, ore 20.30, presso il Cinema Centrale Arthouse, di via Carlo Alberto, 27, Torino sarà presentato, con la partecipazione del regista, il film documentario ANIJA (La Nave) di Roland Sejko. Presentato in anteprima alla 30° edizione del TFF, il film racconta la storia delle navi della speranza che partirono nel corso del 1991 dalle coste albanesi verso l’Italia, avviando quello che sarebbe passato alla storia come “l’esodo degli albanesi”.

La proiezione di Torino viene proposta dal Centro di Cultura Albanese, in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, Associazione Museo Nazionale del Cinema, Slow Cinema e Aiace con il patrocinio del Ufficio di Rappresentanza della CCIAA di Tirana a Torino.

L’evento è parte della rassegna “Sguardi sull’Albania – Viaggio nel ‘Paese delle Aquile’” proposto dal Centro di Cultura Albanese in occasione della chiusura della mostra “Tesori del Patrimonio Culturale Albanese” di Palazzo Madama, a Torino.

IL FILM

Nei primi giorni di marzo del 1991, all’orizzonte della costa Adriatica dell’Italia meridionale fecero la loro apparizione fantasmagorica alcune navi che con il loro carico umano hanno segnato l’inizio di quello che sarebbe stato chiamato “l’esodo degli albanesi”. Chi erano quelli sulle navi? Da che paese partivano? E dove sono oggi, 20 anni dopo?

A differenza di altri documentari che si sono occupati del tema concentrandosi sull’approdo nei porti italiani, questo si focalizza soprattutto sulla partenza delle navi, cercando di approfondire le ragioni della fuga, e raccontando per la prima volta “l’arrembaggio” delle imbarcazioni. Materiali assolutamente inediti, foto e filmati di repertorio documentano inoltre gli anni oppressivi del regime comunista finito come gli altri dell’Europa orientale dopo la caduta del muro di Berlino. 

ROLAND SEJKO

Laureato  a Tirana, Roland Sejko nel 1991 fugge dall’Albania a bordo di una delle navi del grande esodo per stabilirsi a Roma dove, dal 1995, lavora presso l’Archivio Storico dell’Istituto Luce. Nel 2008 realizza come sceneggiatore e regista il suo primo documentario, Albania il paese di fronte. È stato per molti anni direttore responsabile di Bota Shqiptare, l’unico periodico in albanese pubblicato in Italia.

Registrati per ricevere le nostre comunicazioni

Nome 
Cognome 
Indirizzo 
CAP 
Provincia 
Città 
Telefono 
Email 
    

IL CENTRO A TORINO

CENTRO DI CULTURA ALBANESE

 

TORINO
Via L. L. Colli, 12, 10128

 

MILANO
Via Miramare, 9, 20126

 

Tel.: (+39) 011.54.36.82
-
Fax: (+39) 011.54.73.72
-
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL CENTRO A MILANO